Bando per borsa di studio archeologia – Dal 1.10.2024

Bando per una borsa di studio post-dottorato

La Fondazione PLuS di Basilea invita a presentare candidature per una borsa di studio
post-dottorato della durata di due anni, a partire dal 1°.10.2024, sul tema

Archeologia del sacro e Archeologia del culto: la dimensione del sacro nel mondo greco e romano


Saranno finanziate ricerche proprie del settore di studi definito “archeologia del sacro e del
culto” che si basano su una prospettiva di ricerca antichistica quale strumento di conoscenza
storica trasversale, in grado di raccordare, entro una prospettiva integrata, l’analisi
archeologica all’esame del contesto socio-antropologico e culturale del mondo antico. La
“dimensione del sacro” coinvolge infatti diversi aspetti della realtà antica, non solo religiosa,
ma anche sociale, politica e culturale. Per tale ragione possono essere individuati diversi
campi di indagine da esplorare in parallelo, valorizzando i singoli ambiti di competenza
specialistica: dall’archeologia del culto e delle pratiche rituali all’esame storico-religioso,
dall’esegesi antropologica alla fenomenologia del comportamento sociale.
Dal punto di vista cronologico, etno-geografico e storico-culturale, la ricerca deve focalizzarsi
sulla cultura classica: greca e magno-greca, etrusca, italica e romana tra gli inizi dell’epoca
arcaica e la fine dell’età imperiale.

Riguardo gli aspetti metodologici, questi devono concentrarsi sull’analisi e
sull’interpretazione delle fonti documentarie archeologiche (spazi, architetture e manufatti di
competenza degli dèi: santuari, templi, altari, scarichi e depositi votivi etc.), conciliando la
concretezza del dato materiale con gli aspetti teorici degli studi storico-religiosi e
socio-antropologici nel rigore di una contestualizzazione storica e spaziale.
I punti cardine del progetto proposto devono risiedere in:

  • Applicazione di una prospettiva di indagine integrata, ad ampio spettro analitico e disciplinare;
  • Innovatività nell’approccio di metodo;
  • Significativo contributo all’avanzamento degli studi sul tema del comportamento religioso nel mondo classico.

I lavori possono essere redatti in francese, inglese, italiano o tedesco.

Importo della borsa di studio, durata e requisiti per la candidatura

L’importo della borsa di studio è di 1.800 €/mese ed è un importo fisso, che comprende tutte
le spese e le eventuali tasse. È responsabilità dei beneficiari della borsa di studio chiarire
l’esenzione fiscale della borsa di studio nel proprio Paese di residenza. La durata massima è di
due anni. Il requisito per la candidatura è il conseguimento di un dottorato di ricerca (PhD)
nelle seguenti aree tematiche: Archeologia classica, Storia antica, Antropologia e Storia delle
religioni del mondo antico. La discussione del dottorato non può risalire a più di otto anni
prima della scadenza del bando.

Requisiti per il finanziamento

  • Il limite massimo per ulteriori entrate è di 12.000 euro all’anno.
  • Il primo pagamento viene effettuato all’inizio del periodo di finanziamento per sei mesi, poi trimestralmente. Alla fine del quinto mese e successivamente ogni sei mesi, deve essere presentata una relazione sullo stato del lavoro. Una valutazione positiva della relazione da parte della Fondazione è un prerequisito per l’ulteriore erogazione dei fondi.
  • Al più tardi tre mesi dopo la fine del finanziamento, dovrà essere presentata una relazione finale di due pagine, da pubblicarsi sulla homepage della Fondazione PLuS.
  • È auspicabile avere un legame con un’istituzione scientifica, come un’università o un istituto di ricerca, comprovato da una lettera di accoglienza.

Procedura di candidatura

La candidatura può essere presentata in francese, inglese, italiano o tedesco. Viene presentata
elettronicamente in un unico file PDF da caricare tramite il modulo web sulla homepage e
comprende i seguenti documenti:

  • Modulo di candidatura compilato (vedi modulo sulla homepage)
  • CV con elenco delle pubblicazioni, allegato di un massimo di tre pubblicazioni a scelta (in
    file pdf separati caricati tramite il modulo web)
  • Descrizione dettagliata del progetto di ricerca (fino a un massimo di 25.000 caratteri, spazi
    inclusi), strutturata come segue:
    • Tema proposto e domanda di ricerca
    • Stato dell’arte, specificando l’innovatività del progetto rispetto agli studi passati
    • Propri lavori preliminari
    • Obiettivi e risultati attesi
    • Approccio previsto in termini di metodo e orizzonte teorico
    • Fattibilità del progetto entro il periodo di finanziamento, mettendo in
      evidenza i contatti già esistenti con istituzioni territoriali (quali
      Soprintendenze, Eforie etc.), laboratori di ricerca etc. e la possibilità di
      utilizzare strumentazioni, databases etc. già disponibili al momento dell’invio
      della domanda
    • Tempi e programma di lavoro
    • Bibliografia (solo i titoli più importanti)

Nota:
La Fondazione non accetta domande presentate in parallelo o entro sei mesi ad altri istituti di
finanziamento.

Non sono ammesse candidature di parenti fino al quarto grado di membri del Beirat o dello
Stiftungsrat.

Procedura di valutazione

La Commissione Giudicatrice sarà formata dal Beirat di PLuS, che valuterà le domande
pervenute e i titoli scientifici e potrà avvalersi del parere pro veritate di esperti esterni. La
Commissione si impegna a giudicare le domande pervenute secondo il criterio della loro
qualità scientifica. La Commissione ha il diritto di escludere in qualsiasi momento dal
concorso i candidati che non soddisfino i requisiti di partecipazione; la decisione in tal senso
sarà motivata per iscritto.
L’attribuzione del finanziamento spetta allo Stiftungsrat, che pubblicherà la graduatoria
definitiva nel sito PLuS. Il candidato/a selezionato/a per la borsa sarà informato/a della
decisione via e-mail entro il 15.9.2024 e stipulerà una convenzione con PLuS; in caso di
rifiuto da parte del/i vincitori, si segue l’ordine della graduatoria di merito. Il/la candidato/a
risultato/a vincitore potrà godere della borsa a partire dal 1.10.2024. La data d’inizio,
rinviabile sino al 31.12.2024, potrà essere stabilita in accordo con il/la vincitore.

Le decisioni della Fondazione in materia di sovvenzioni non sono soggette a ricorso.

La domanda deve essere inviata entro il 15.4.2024 tramite il modulo web. Le domande
ricevute dopo la scadenza o non contenenti tutti i documenti richiesti non saranno prese in
considerazione.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare info@patrumlumensustine.ch.


I dati forniti dai candidati saranno utilizzati da PLuS esclusivamente nell’ambito della procedura di selezione e saranno trattati con l’attenzione prevista dalla legge svizzera.